Nuca e Meridiani della Vescica e Vescica biliare

Scapola e Meridiano dell'Intestino Tenue

Colonna vertebrale e Meridiano del Vaso Governatore

Riservatezza e rilassamento in un atmosfera di tranquillità

Mobilizzazione dell'anca, meridiani di Vescica, Reni e Cistifellea

Mobilizzazione della spalla, azione sui Meridiani di Intestino Tenue, Intestino Crasso e Triplice Riscaldatore

Presa muscolo gastrocnemio (polpaccio), azione sul Meridiano di Vescica

Lo Shiatsu è un metodo della Terapia Complementare che ha le sue radici nella filosofia e nelle terapie tradizionali orientali, e integra concetti occidentali della promozione della salute.

Ispirandosi alla Medicina Tradizionale Cinese (MTC), uno dei più antichi sistemi medici, lo Shiatsu si basa, come l'agopuntura, sul principio delle due energie opposte e complementari Yin e Yang, sul sistema dei 5 elementi Acqua, Legno, Fuoco, Terra, Metallo e sui Meridiani in cui fluisce l'energia vitale Qi o Ki. 

Secondo le basi della Terapia Complementare, il trattamento si articola in 4 fasi: incontrare, elaborare, integrare, trasferire. Il trattamento vero e proprio viene effettuato di norma a livello del suolo su un comodo materasso giapponese (futon). Il cliente/paziente può restare vestito con leggeri abiti di cotone (non jeans); l'eventuale utilizzo di olii da massaggio viene integrato in accordo solo se gradito o richiesto. In alcuni casi è necessario un certo numero di sedute ripetute settimanalmente. Lo Shiatsu aiuta ad alleviare i dolori, sostiene in modo durevole il benessere, favorendo l'equilibrio e la gestione di sé con maggior consapevolezza.

È spesso efficace per i seguenti disturbi*:

  DISTURBI FISICI
- mal di testa ed emicrania
- dolori alla nuca, alla schiena o alle spalle
- problemi di stomaco, intestinali o digestivi
- disturbi fisici acuti e cronici privi di cause mediche
- disturbi mestruali

  DISTURBI PSICHICI
- burnout, depressione, trauma
- nervosismo, disturbi del sonno e stati di ansia
- disturbi alimentari
- spossatezza e stanchezza cronica

  PROCESSI DI CAMBIAMENTO
- guarigione e riabilitazione dopo malattie e infortuni
- gravidanza e il periodo dopo il parto
- menopausa

*elenco non esaustivo